L'Archivio fotografico di Umberto Cicconi, è riconosciuto dal Ministero dei Beni Culturali e Ambientali come Archivio di interesse storico. Comprende circa 7 milioni di immagini originali tra lastre, negativi e diapositive di vari formati, appartenenti a 4 differenti archivi/fondi. Raccolti negli anni novanta da Umberto Cicconi, l’Archivio costruisce una prestigiosa porta nel passato, unico nel suo genere per varietà e dimensione. 
"Sette milioni di immagini, il Novecento italiano".